richiedi-informazioni
bottone-mail-list
ecogenera_Online_Shopping_Tips_yellow

Insufflaggio

sezione muro a cassa vuotaL’isolamento termico dei fabbricati, eseguito con muratura a cassa vuota, e’ una tipologia costruttiva in uso nel nostro paese fino a pochi decenni fa.

La maggior parte del nostro patrimonio edilizio, negli anni ’60 – ’70 e ’80, e’ stata realizzato con questa tecnologia edilizia.

Questo sistema si basa sul principio che, la camera d’aria posta tra i due laterizi (generalmente di 5-10 cm), non consentendo lo scambio termico con l’esterno, permette l’isolamento dell’ambiente interno della casa.

Rimane inteso che spessori maggiori dell’intercapedine non migliorano le proprietà coibenti del tamponamento ma, anzi, possono essere causa di moti convettivi d’aria che favoriscono la trasmissione  del calore da una superficie all’altra delle due pareti.
Inoltre, maggiori volumi d’aria provocano lasaturazione del vapore acqueo con formazione dicondense sulle superfici più fredde e conseguenti macchie di umidità sui muri.
Allo stato attuale, anche per la sensibilità diffusa sull’argomento, questo sistema costruttivo è considerato insufficiente a garantire il raggiungimento di determinati valori di trasmittanza della parete.
In questi casi, per risolvere adeguatamente il problema, vi sono due soluzioni.
La prima riguarda la realizzazione di un isolamento a cappotto esterno, o di una controparete posta all’interno dell’alloggio.

In alternativa, a queste modalità, si può utilizzare il sistema definito di insufflaggio, che consiste nell’immettere del materiale coibente direttamente all’interno dell’intercapedine fino a riempire completamente il vuoto d’aria posto tra i laterizi.
Il procedimento operativo prevede innanzitutto la realizzazione di fori sulla muratura esterna, posti a determinata distanza, dove verrà soffiato il materiale, tramite un macchina, per poi successivamente ripristinare i buchi con calce o cemento.

La tipologia di intervento è piuttosto rapida ed oltremodo economica e menoinvasiva, rispetto ad altri sistemi costruttivi.